Sport e Natura

CASA DEIMAR

Tra Assisi e Loreto, dove la natura è salute, il vino è gioia, l'arte è meraviglia

Contacts

(+39) 3357265070 / 3382110151 info@casadeimar.it

"Abbi buona cura del tuo corpo, è l’unico posto in cui devi vivere. ”

 

Il territorio per la sua morfologia è in grado di soddisfare i desideri sportivi soprattutto di coloro che amano la bicicletta sia di strada che mountainbike; coloro che amano il jogging ed il trekking. Per gli amanti del deltaplano vi sono discese ardite e per chi vuole cimentarsi con autentiche scalte di montagne non mancano le pareti per fare scuola e le cime per provare le proprie abilità.

 

Per gli amanti della pesca sportiva non mancano le opportunità per sfidare trote di fiume o di allevamento. Le terme di San Vittore, convenzionate con il SSN, offrono periodi di terapie per le affezioni bronchiali e nasali, mente a Borgo Lanciano è disponibile una meravigliosa Spa con ampia offerta di servizi.

 

Di seguito alcune proposte fra le tante disponibili. La nostra struttura è in grado di fornirvi indicazioni complete su tutte le attività di zona ed indicarvi quelle più adatte a voi.

 

Biking su Monte Giuoco del Pallone

 

Breve ma intensa escursione ad una delle cime più interessanti dell'Appennino Fabrianese, Monte Giuoco del Pallone, il cui curioso nome deriva probabilmente dall'ampia vallonata sommitale che assomiglia molto ad uno stadio.

 

Partendo da Esanatoglia si risale per la ripida strada carrozzabile che conduce all'Eremo di S.Cataldo, arroccato su di uno sperone roccioso del Monte Corsegno, che domina l'abitato e la lussureggiante Valle di San Pietro. All'altezza di uno degli ultimi tornanti si lascia la strada per un sentiero che risale il fianco settentrionale del monte. Si arriva ai pascoli dei Pantanacci, si supera il Colle Corgocciolo e si scende lungo la pineta della zona Chiamatoro fino alla sella Batterotonda, posta tra la Valle Rota e la Valle S.Pietro.

 

Con un'ultimo ripido single track si raggiunge la vetta della montagna che ci ripaga ampiamente lo sforzo con uno stupendo panorama a 360 gradi sulle vette circostanti. Si prosegue, sempre su sentiero, per Monte Pizzinetto di Mutula e si ritorna ad Esanatoglia con un bel single track che scende lungo il fianco sinistro della Valle di S.Pietro fino alle prime case dell'abitato.

Parapendio e Deltaplano sul Monte Gemmo

 

Il club "Volo Libero Monte Gemmo" collabora tutto l'anno con una scuola il cui team è composto da professionisti del settore e appassionati per cui il volo è diventato parte integrante della vita.

 

Per la particolare posizione geografica, dalla sede si può accedere velocemente anche a siti di volo come Monte Cucco, Gubbio, Monte Subasio, Monte San Vicino, Lago di Caccamo, Sarnano.

 

L'ampio spazio riservato all'atterraggio facilita i piloti, A margine della zona di atterraggio, c'è una baita in legno che, specialmente la sera, costituisce un punto di ritrovo per bivacchi e per condividere le esperienze di volo.

 

Ogni estate l'associazione organizza la competizione "Trofeo 3 pizzi", una gara internazionale di parapendio.

Trekking tra i Giganti di Canfaito

 

Canfaito deriva dal latino “campum faiutum” e significa “campo di faggi”. Non c’è nome più adeguato per esprimere con una sola parola tutto ciò che si prova ad immergersi nella più grande concentrazione di superfaggi della nostra regione.

 

Qui troverete il più grande faggio delle Marche, inserito fra i 300 alberi monumentali d’Italia, nell’omonima pubblicazione del Corpo Forestale. E’ il re indiscusso della faggeta, insieme ad altri due esemplari di poco più giovani.

 

Nella passeggiata ogni albero ha qualcosa da raccontarci, una storia lunga secoli che vuole essere svelata. “E ti senti parte di un infinito che è così grande che ti ci perdi…”

 

Per gli appassionati di natura, relax e avventura questo è un itinerario perfetto che offre inoltre tantissimi spunti fotografici.

 

L’immensa bellezza della natura è qui per tutti…

Tiro con l'Arco a Matelica

 

"Non c’è nulla di più semplice di sollevare un arco di legno sapientemente levigato, metterlo in tensione con movimenti studiati in ogni minimo dettaglio, prendere la mira e sganciare una freccia di legno e piume colorate sapientemente incoccata".

 

"Basta un refolo di vento, una freccia posizionata male, un movimento impercettibile e maldestro del braccio e tutto ciò che un secondo prima era semplice, ora diventa dannatamente complicato"

 

L'associazione "Asd Arcieri Matelica" ha da poco inaugurato un nuovo campo di allenamento presso lo Stadio Comunale, adiacente a Casa Deimar. Ogni anno organizzano inoltre il "Trofeo del Verdicchio", competizione indoor intitolato alla memoria del grande arciere matelicese Edoardo Ciccolini.

 

Tanti sono anche gli eventi di zona legati a questa antica arte. Fra tutti "la notte degli arceri", evento annuale organizzato a Fabriano nel contesto della rievocazione medioevale Palio di S. Giovanni.

Esplorare le Grotte di Frasassi

 

Questo meraviglioso complesso ipogeo, il più grande in Europa e una delle attrazioni più belle di tutta Italia, vi offrirà uno spettacolo della natura senza eguali.

 

Il complesso è formato da una serie di grotte di cui la prima, visitabile dall'attuale ingresso, è l'Abisso Ancona, enorme cavità che ha un'estensione di 180 x 120 m ed un'altezza di 200 m. È talmente ampia che al suo interno potrebbe essere contenuto senza problemi il Duomo di Milano.

 

Il silenzio che avvolge i visitatori rende ancora più suggestivo il meraviglioso spettacolo naturale che si apre allo sguardo. Piccoli laghi, o profondissimi pozzi, stalattiti cesellate, brillanti stalagmiti, sculture naturali composte di stratificazioni calcaree, sono tutte opere nate dal semplice scorrere dell’acqua sulla roccia, protette dagli eventi atmosferici per oltre 190 milioni di anni.

 

Un bene naturale che tramanda echi preistorici e stupisce ogni volta per la straordinaria bellezza che si rinnova, goccia dopo goccia, incessantemente.

Follow Us

Contacts

(+39) 3357265070 / 3382110151

info@casadeimar.it